Parapendio e sogno

  Immagine: Parapendio sulla spiaggia – book fotografico di Cesare Tensi (Vo Chiudere gli occhi ed immerso nel silenzio sentirmi sollevare, rimanere sospeso. Leggero come l’aria, fluttuare e vagare verso onirici lidi, senza mai approdare. D’immensa voluttà si empie il mio respiro e incontenibile gioia dentro mi pervade. Potessi gettar l’ancora in questa dimensione, restare nel mio sogno, fuggire la … Continua a leggere

Libertà dell’essere

  book fotografico di Matalyn     Esser vorrei leggero come una piuma e sospinto dal vento volteggiare nell’infinito azzurro, nell’immenso, la libertà dell’essere trovare; poi posarmi sul fiume, andar con esso, lasciarmi trasportar sino alla foce, goder l’abbraccio del mar, abbandonarmi, chiudere gli occhi al suon della sua voce.   Ignazio Amico   Ignazio Amico Zeliezovce, 14/9/2007

Appeso ad un aquilone

  Sto viaggiando appeso al lungo filo dell’aquilone della fantasia, mi libro in cielo, mentre pian piano la terra sotto me se ne va via . Diventato un puntino nell’immenso, in compagnia di bianche nuvolette, provo un’intensa gioia dentro al petto, che di gridar la voglia già mi mette. Vedo rimpicciolirsi uomini e cose, non mi arriva il brusio della … Continua a leggere

Vorrei

  book fotografico di betbele             Vorrei lanciare il mio cuore nello specchio del mare e sulle onde propagate in infiniti, crescenti cerchi, far giungere in tutte le terre, dove c’è gente in lacrime, una carezza, un conforto. Vorrei gridare la mia rabbia e consegnarla al vento, perché, dove regna ingiustizia e guerra semina morte, … Continua a leggere